Sei gradi di reazione (chissenefrega se è quasi Natale).

Non sono una persona aggressiva. Non so aggredire, so solo provare a difendermi e nemmeno subito e nemmeno bene. Non è che porgo l’altra guancia è solo che ci metto un po’ a capire che ho preso una sberla; prima mi sembra sempre un incidente, un fraintendimento, una mano calcata senza volerlo, la mia faccia…

Smart Sounds: musica e innovazione alla radio.

E’ arrivato quel momento. Ok, la farò breve, da giovedì 24 ottobre torno in radio con una rubrica di musica ed innovazione, “Smart Sounds: la musica è cambiata”. Quale mezzo migliore per parlare di musica e tecnologia, social newtork dedicati, app e piattaforme streaming, nuove forme di produzione e promozione musicale negli anni 010 se…

Post di blog letterario. 2° parte

“Dina… AM, l’ultimo.” Click. Il rebus dall’altra parte della cellula mobile significava una cosa ben precisa ed estremamente dettagliata, inaudibile ad un orecchio estraneo alle dinamiche redazionali di “Suonico”.

Incipit. Da qualche parte si deve pur cominciare.

Le dita affusolate scorrevano frenetiche sui tasti del portatile che aveva in grembo per finirle poi sulla bocca, stringendo in una tenue morsa il labbro inferiore che tormentava sempre nei momenti in cui si perdeva, lunare, in un groviglio di pensieri. Una sorta di danza rituale, incessante, un ipnotico loop che dal piano della tastiera…

Inspirational Monday: oltre le apparenze.

Gentilezza, questa semi-sconosciuta. L’ inspirational Monday di questa settimana mi è particolarmente caro: un post-promemoria che spero possa servire a me come ad altri a riflettere su ciò che c’è oltre le apparenze.

Pausa. Mode off.

Ogni spesso succede. Una pausa dal blog, forzata o voluta succede sempre e ciclicamente per chiunque ne possieda uno. Tanto unica nel suo genere quanto universale.

Turisti in città: istruzioni per l’uso

Sono tornati. Come ogni anno d’estate sono arrivati i turisti. Eh si che non vivo in quel gran paradiso terrestre da accogliere frotte di vacanzieri, tuttavia quelli che arrivano bastano a far sentire la loro presenza.

My flower diaries e lo storytelling floreale – pt. 3

Per l’appuntamento con My flower diaries ho provato ad ascoltare quello che raccontano i fiori, questa volta andando oltre le mie parole ma usando le parole di altri (poesie, canzoni…). Il mio esperimento di storytelling floreale prende forma diversa ad ogni nuova uscita, me ne rendo conto, forse perchè non so bene nemmeno io quale…

NerDIY: Bazinga a punto croce (quando il fai da te si fa nerd)

Ma si dai, lancio una nuova rubrica, sperando di portarla oltre il terzo post (com’era il detto…cento ne pensi, una ne fai?) Unisco una delle mie passioni di sempre, il bricolage fai-da-te (o DIY=do it yourself, per fare i fighi) e il gusto nerd. Vi presento NerDIY, un appuntamento settimanale con il fai-da-te ispirato alla nerdology mondiale. C’è…

My flowers diaries e lo storytelling floreale #Instagram

“Flowers… are a proud assertion that a ray of beauty outvalues all the utilities of the world.” Ralph Waldo Emerson, 1844 Questa settimana, raccogliendo altre foto per My flowers diaries dal mio profilo Instagram, mi sono scoperta a riflettere su come i fiori possano parlare. Si parlare, senza voce ma con la forza di una presenza, un…